UN PROGETTO DI NICLA DE CAROLIS

gino-chabodFalegname dal 1977. Diciotto anni fa anni ha ideato un laboratorio mobile di falegnameria per bambini/ragazzi/disabili che gira l’Italia e che...
oliviero-toscani Pubblicitario e fotografo, conosciuto internazionalmente per le sue campagne pubblicitarie, intellettuale provocatore, impegnato...
massimo-finiMassimo Fini: giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il movimento politico Movimento Zero,...
lavoretti-estivi.jpg

Iscriviti alla NEWSLETTER


Seleziona la lista a cui vuoi iscriverti (anche più di una):

Animatori in primo piano

animatori-oratario-bricolage-bambini-chiaravalle  Maria Luisa Molinelli (5° da sinistra in foto), data la sua passione per l'insegnamento, si è diplomata all'Istituto Magistrale, poi si è laureata in...

Manualità un gioco da ragazzi
Giocampus: la libertà del "Fare" PDF Stampa E-mail

 

Dal 2004, tutte le estati, da giugno a settembre, c’è un luogo dove i bambini imparano in libertà a conoscere e coltivare ortaggi, piante e fiori locali, e a lavorare con le mani il legno e materiali riciclati; le sole regole: “fare” e “provare a fare”. Ci troviamo a Parma, al centro estivo del Giocampus www.giocampus.it, sviluppato da un'alleanza educativa tra soggetti pubblici e privati.

 

 

I bambini sono impegnati nell’ORTO e anche nella FALEGNAMERIA, nata inizialmente dalla normale esigenza in un orto di avere importanti strumenti di lavoro e di apprendimento, come i cartellini per segnare le varietà seminate o i bastoni sorreggi piante, e che lentamente si è trasformata in una attività autonoma, dove i bambini costruiscono ciò che vogliono utilizzando gli strumenti (martello, chiodi, seghetti) generalmente a loro preclusi.

 

 

Si lavora e si gioca con legni di ogni forma e misura, per costruire o trasformarli in giocattoli oppure in oggetti fantasiosi e dai nomi e forme curiose tra seghe e martelli si può stimolare la fantasia e sperimentare la manualità creativa con il legno, veder realizzate della proprie idee, lavorare sui propri errori e sulla fiducia in se stessi.

«COLTIVIAMO RAPP-ORTI- RACCOGLI-AMO- EMOZIONI » è il motto che accompagna queste estati piene di vita e di idee, così racconta Beppe Boselli, la guida di questo progetto sostenuto anche da Manualità un gioco da ragazzi.



 
Milano, Plesso Baroni: un pensiero speciale per Elide PDF Stampa E-mail

Noi alunni delle classi quinte del plesso Baroni di Milano, abbiamo realizzato uno sgabello per il pensionamento della nostra cara commessa Elide. Un pensiero realizzato con le nostre mani per non farle mai scordare la nostra scuola e i suoi alunni.


Insieme al maestro Antonino Ognibene abbiamo disegnato le varie parti dello sgabello in una tavola di legno di pino. Con il seghetto alternativo, e l’aiuto e supervisione del maestro, abbiamo tagliato i vari pezzi e per rendere il tutto più liscio li abbiamo levigati per bene. Infine abbiamo assemblato le varie parti con l’aiuto di colla, viti e ganci.

Pronto per essere finalmente regalato alla nostra Elide, pensiamo che le verremo tutti alla mente quando allungherà le gambe sul suo comodo panchetto o lo userà per disporre piante e fiori sul suo balcone. A noi rimane tutta la gioia dell'aver fatto il regalo e anche di aver visto uscire dalle nostre mani una cosa speciale che prima non c'era!

 
Istituto Arcadia, Plesso Baroni: una casa al mare PDF Stampa E-mail

 

La casa al mare ideata dai ragazzi dell’Istituto Arcadia, al plesso Baroni a Milano? Del tutto speciale, non paga tasse, è spaziosa e ha un panorama unico al mondo: quello dei fari personalizzati per ogni studente della scuola!

Dopo l'esperienza di Scuola Natura fatta in Liguria, insieme ai loro insegnanti, Antonino Ognibene e Rosaria Serra, i ragazzi hanno deciso di riprodurre con il compensato un elemento dell'ambiente mare appena esplorato, il faro.


 

Il faro è stato realizzato cominciando a disegnare la sua sagoma sul compensato, poi la figura è stata tagliata con il metodo del traforo, carteggiata per renderla addolcita negli spigoli e liscia in tutto il suo perimetro e, infine i ragazzi l’hanno colorata con l’aiuto degli insegnanti scegliendo i colori e i motivi a fasce tipici di queste suggestive e utili costruzioni.

 


 

Infine, a completamento, sono stati applicati due gancetti nella parte anteriore ed è stato così ottenuto un portachiavi da appendere nella casa al mare, una casa di vacanza, una casa per tutti!

 

 

 

 

 
Valle d'Aosta: Un'estate da...manuale 2016 PDF Stampa E-mail

 

CONCORSO A PREMI ESTATE 2016 - VALLE d’AOSTA - BANDO

Cominciano gli oratori estivi aderenti al progetto “Famiglia in Cima”, progetto promosso dall’Unité des communes Monte Cervino e lo sportello sociale.

Quest’anno ad attendere i ragazzi tutte le attività a contatto con la Natura, le più curiose e divertenti, ma anche un concorso a premi per i migliori lavori manuali realizzati durante le loro vacanze.

Insieme al progetto Manualità, un gioco da ragazzi e alla casa editrice Edibrico, il concorso è realizzato in sinergia si chiama “Un’estate… da manuale” e premierà il miglior lavoro manuale realizzato dai gruppi estivi presenti nel territorio dell’Unité des Communes Monte Cervino , durante l’estate 2016.

Considerando che i centri estivi cominciano il 13 giugno e si chiudono il 31 agosto i lavori in concorso potranno essere presentati entro queste date, le categorie a concorrere sono:

1. il miglior gioco

2. il miglior complemento d’arredo

3. il miglior accessorio personale.

Ogni realtà può concorrere con un massimo di 2 opere per categoria e si può concorrere anche soltanto in una categoria.

Vince chi totalizza più punteggio tra quelli ricavati della giuria giudicatrice e dalla votazione diretta con i LIKE su Facebook.

La giuria è composta da un rappresentante dell’UNITE' DES COMMUNES VALDOTAINES MONT-CERVIN, un rappresentante dello Sportello Sociale, un rappresentante di Manualità, un gioco da ragazzi, un rappresentante della rivista Far da sé (Edibrico) e un artigiano locale.

La giuria designerà I e II premio per ogni categoria, i parametri base con i quali verranno giudicati i lavori sono:

- Originalità del progetto (creatività)

- Complessità tecnica (coraggio)

- Qualità delle istruzioni passo passo, con testi+ immagini (precisione)

I lavori che concorrono saranno esposti sulla pagina Facebook di Manualità, un gioco da ragazzi https://www.facebook.com/bricolagebambini/ e sul sito www.manualitaragazzi.it, e potranno essere visti, osservati e valutati per l’intero periodo estivo.

Per permettere a tutti di avere lo stesso vantaggio: la votazione diretta con i LIKE è valida a partire dal giorno 1 all’ 8 settembre fino alle ore 24.

La data della premiazione è fissata il 1 ottobre 2016 a Saint Vincent con l’inizio delle attività di oratorio.

 

 

 
ICS De Andreis, Plesso Ascoli: le pareti che uniscono. PDF Stampa E-mail


Il fai da te ha mille spunti di utilità comune, ecco che cosa raccontano i ragazzi delle III E, III G,  I G del Plesso Ascoli dell’ICS De Andreis, sotto la guida degli insegnanti Ferdinando Mazzitelli e Catello De Gregorio: la progettazione e la realizzazione di pareti divisorie per sfruttare al meglio gli spazi della scuola a favore di tutti. Con il bricolage e il saper fare con le mani anche quello che apparentemente divide (le pareti) diventa motivo di unione e sinergia!



Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 14


MANUALITA’, UN GIOCO DA RAGAZZI,
È UN PROGETTO FONDATO NEL 2011 DA:

 

 

SOSTENITORI:


Login Form

Per inviare foto del proprio laboratorio, registrarsi ed effettuare il Login.



Iniziativa con il patrocinio di:

logo Gavi LOGO ABBATEGGIO

logo Landirago logo sanpossidonio

 


 

pulsante laboratorio gavi òigure


 

AREA STAMPA

 

Trova un laboratorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Social Network

Facebook Twitter Youtube

Sondaggio

Quali lavorazioni ti interessano di più?
 
enzo-mariE’  considerato tra i più grandi teorici del design italiano a livello mondiale,  tra le sue opere spic...
maschera-king-kong-fai-da-te A Foggia nel laboratorio “Artmania” di Teresa Mendolicchio, i piccoli fai da te hanno approntato una “o...
cornici-floreali   Che cosa occorre: fogli di compensato a misura vecchie cornici carta vetrata smalti acrilici ...
massimo-casolaro Giornalista, direttore di varie testate, stretto collaboratore di editori come Valentino...
carnevale-bricolage-pontey  Negli Oratori di Pontey (AO) i laboratori di Carnevale sono stati molteplici. Le “lanterne ma...
gino-chabodFalegname dal 1977. Diciotto anni fa anni ha ideato un laboratorio mobile di falegnameria per...
vassoio-a-bande Che cosa occorre: listelli 20x15 mm:- 10 lunghi 400;- 3 lunghi 340;- 2 lunghi 260;- 2 lunghi...
vassoio-a-tappo   Che cosa occorre: smalto sintetico tanti tappi colorati e diversi vetri e ...
ciotole-orientali   Che cosa occorre: Materiali: quotidiani orientali, palloncini, colori acrilici, colla vinilica, ...
pupazzo-clown-fai-da-te-carnevale Nella Società di Mutuo Soccorso e di Pubblica Assistenza di Montecerboli (PI), i giovani fai da te ...
bricolage_bambini_6.png
Loading...